• St. Croix

  • Stanley

  • Damiki

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 115 follower

  • Annunci

PICCOLI MA EFFICACI

Ultimamente sto notando che la soglia dello spinning Italiano si è divisa in due fazioni gli ultralighters e “gli sbacchettoni”, e questi ultimi sono davvero parecchi, me ne accorgo ad ogni battuta di pesca, una miriade di spinner attratti quasi ed esclusivamente dai “long jerk”, avranno complessi di inferiorità o é una moda? Beh posso dire che i long jerk sono ottini artificiali ma non si adattano a tutte le situazioni, troppo spesso soprattutto il neofita ricerca con essi erroneamente tutti i predatori mediterranei. Io spezzerei una lancia a favore dei più piccoli, e non meno cazzuti dei fratelli più grandi, come ad esempio il Duo toto 42 e il Duo ikkako con cui ho fatto davvero delle belle catture.

Spesso cercando di ragionare come un predatore dei nostri mari arrivo a conclusioni che si rivelano nella stragrande maggioranza dei casi azzeccate. Non sempre i predatori sono attivi o in frenesia alimentare, spesso attaccano per territorialità, per cibarsi un minimo per recuperare le forze per attaccare pesci di dimensioni consistenti o per difesa; molteplici considerazioni che mi spronano a diversificarmi dalla massa, a sperimentare, evolvermi e catturate!

Prendiamo come esempio la spigola, che nell’immediato sotto costa e in acque basse predilige nutrirsi di prede poco impegnative come piccoli cefaletti, boghe, sardine ed è proprio questo che dovrebbe farci riflettere. Concetto che può valere anche per altri predatori come il barracuda mediterraneo che, a differenza di quanto si può credere, in assenza delle giuste correnti, di una buona ossigenazione dell’acqua, diventa apatico, svogliato, e spesso si nutre e attacca minutaglia per raccogliere le energie per poi prendere il largo. Oppure nel caso di piccoli pelagici come sugarelli e ricciolette che di norma inseguono banchi di sardine sarebbe un controsenso scagliargli contro hard baits di taglie esagerate!

Non sempre le grosse esche ci portano al risultato sperato: infatti, sia per l’elevata rumorosità dell’impatto sull’acqua sia in caso di pesce è apatico, difficilmente i predatori attaccheranno una preda impegnativa ma tenteranno, piuttosto, di avere la pancia piena col minimo sforzo.

A questo punto entrano in gioco le nostre micro lures!

Il TOTO 42, micro minnow di casa DUO, mi ha dato belle soddisfazioni sotto fonti luminose a sugarelli con un recupero veloce, nervoso, a jerkatine costanti. Anche sulla spigola e i piccoli barracuda col mare formato ha fatto bene in suo lavoro anche perché lo si lancia facilmente, nonostante le sue dimensioni, e poi, essendo sinking, lo si può far nuotare un pò più in profondità facendogli mantenere la corrente e il moto ondoso senza problemi.

bar4

Poi fra i miei jolly nel mazzo beh, vi é sempre il DUO IKAKKO…un micro jig modellato a mo di piccolo cefalopode, un calamaretto senza compromessi. Lo si lancia benissimo grazie alla sua aerodinamicità e ha un approccio di recupero versatilissimo. Lo si può skippare a galla per le lecciotte, o recuperato linearmente a pelo d’acqua per le aguglie. A me ad esempio piace il recupero a dente di sega o il recupero nervoso, con jerking costante e stop and go: posso assicurarvi che ho preso di tutto, dal sugharello alla carango, dalla riccioletta alla leccia stella.

baby lola

Insomma canna in mano e facciamo sentire la voce dei più piccoli perché spesso la dimensione é inversamente proporzionale al potere catturante! Pace per voi tutti…

RC STREET FISHING CREW RAPPRESENT.

Scopelliti Angelo.

Yo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: